Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
MENU
Hotel La Bisaccia Club Hotel Grand Relais Dei Nuraghi Hotel Le Palme I Cormorani
Request BookNow
 

I parchi marini

Un viaggio tra i principali parchi marini del nord Sardegna

Le coste della Sardegna, grazie alla loro paradisiaca bellezza, sono meta di numerosi visitatori. Per una maggiore tutela e conservazione, sono stati istituiti in tutta l’isola diversi parchi, atti a salvaguardare e mantenere intatti i loro straordinari paesaggi.
Per quanto concerne le coste del Nord, sono da segnalare tre principali parchi.
 
"Un viaggio tra i principali parchi marini del nord Sardegna." (Foto grande: Maddalena; foto piccole da sinistra: Tavolara, Asinara)
 
Parco nazionale arcipelago della Maddalena
L’arcipelago della Maddalena, parco nazionale dal 1994, è un territorio di straordinaria bellezza, che si estende su una superficie di circa 12.000 ettari, con ben 180 chilometri di coste.
Comprende numerose isole e isolotti, bagnate da mare cristallino e circondati da profumata macchia mediterranea .
Numerose escursioni giornaliere, vi condurranno nella loro scoperta che saprà sicuramente sorprendere.
Per chi trascorre una vacanza nel nord sardegna, è una meta da non perdere.
Riserva Marina dell’Isola di Tavolara e Capo Coda Cavallo
La riserva marina dell’Isola di Tavolara e Capo Coda Cavallo, spunta dall’acqua come un maestoso massiccio calcaree ricoperto da rigogliosa vegetazione.
Situato nella parte nord est della Sardegna, vicino Porto San Paolo, è considerata uno dei tratti costieri più belli della Sardegna.
La sua superficie è di 10,5 kmq comprese anche le isole minori (Molara e Molarotto) e la sua altezza raggiunge i 500 metri.
Le sue coste, bagnate da acque limpide e azzurre, sono ricche di cale nelle quali la macchia mediterranea, composta da ginepri e corbezzoli, arriva fino alla spiaggia.
Meta ambita anche dagli appassionati subaquei, per la ricchezza dei fondali marini, è divenuta parco marino protetto nel 1997.

Parco Nazionale dell'Asinara
Natura incontaminata anche nel Parco Nazionale dell'Asinara: un'area naturale protetta su una superficie di 51,23 km²; una gita da vivere tra piccole spiagge di “naturale” bellezza e coste rocciose.